Visura Experian

Richiedi una Visura Experian e Scopri in pochi minuti se sei segnalato come cattivo pagatore

PRODOTTI DISPONIBILI

La Visura Experian serve per sapere se il proprio nominativo di privato cittadino o di azienda sia stato segnalato come cattivo pagatore a Experian, una delle centrali rischi private più importanti a livello nazionale. In questo modo è possibile verificare la propria reputazione creditizia nel contronti del sistema finanziario. 

All’interno della Visura Experian sono contenute le seguenti informazioni:

  • dati anagrafici del richiedente, dei cointestatari ed eventuali garanti
  • segnalazioni riguardanti una nuova richiesta di credito (fido di conto corrente, carta di credito, finanziamento, mutuo ipotecario), tra cui l’importo della richiesta, la data di richiesta
  • segnalazione sull’esito della richiesta (in corso, pratica deliberata/rifiutata dalla banca o rinuncia da parte del richiedente)
  • informazioni connesse alle operazioni in corso, tra le quali compaiono: importo e utilizzo del fido di c/c, importo originario del finanziamento e importo residuo attualmente in essere, regolarità o meno dei pagamenti, contestazione del debito alla banca per usura o anatocismo, posizione in bonis o a sofferenza, informazioni sulla data scadenza delle rate pagate e impagate

Le informazioni contenute nella visura Experian vengono conservate per un periodo massimo di 36 mesi.

NOTA BENE: A completamento dell'acquisto verrete ricontatti per la compilazione del modulo e l'invio di copia del documento di identità (carta identità, patente o passaporto) e tessera sanitaria. Entrambi i documenti dovranno essere in corso di validità.

Le Banche dati sono gli enti privati consultati dagli istituti bancari e dalle società finanziarie al fine di controllare il merito creditizio di un soggetto. Controllo che viene effettuato all’interno del Sistema di Informazioni Creditizie, o SIC.
All'interno del SIC sono registrate le richieste di finanziamento effettuate da privati o aziende presso un istituto di credito, a prescindere dal fatto che la richiesta venga accettata o rifiutata.
Se si è in ritardo nel pagamento di una mensilità o rata, il soggetto in questione viene classificato come Cattivo Pagatore.

Diventa un cattivo pagatore chi in passato non è riuscito a pagare nei termini previsti dal contratto una o più rate di un mutuo/finanziamento. In questi casi il soggetto viene segnalato nelle banche dati delle Centrali Rischi o SIC (Sistema Informazioni Creditizie).

L'elenco dei cattivi pagatori viene poi consultato dalle Banche in fase di valutazione di una domanda di finanziamento, così da verificare l'affidabilità creditizia del richiedente e decidere se concedere o meno il prestito.

L'iscrizione a queste liste non dura per sempre, ma solo per un limite temporale specifico, che può andare da 1 a 36 mesi a seconda dei casi.

Experian è una delle Banche dati in cui vengono raccolte le segnalazioni creditizie connesse a prestiti, richieste di credito e di finanziamento. All'interno di queste Banche Dati sono registrati tutti i finanziamenti (mutui, prestiti etc.) richiesti in Italia sia da privati sia da aziende; in particolare ci sono dati relativi a: importi dei finanziamenti, tipologia, finalità, durata, importo della rata, nome dei richiedenti e dell’istituto di credito.

È poi l'Istituto di Credito a comunicare telematicamente questi dati a CRIF, Experian e CTC, ossia ai loro SIC (Sistemi d’Informazione Creditizia).

Le tempistiche di conservazione delle informazioni nella Visura Experian possono variare in base ad alcuni fattori. In particolare il dato viene conservato per:

  • 6 mesi dalla data di richiesta di finanziamento in corso di valutazione
  • 1 mese per richieste di finanziamento rinunciate e/o rifiutate
  • 12 mesi successivi alla dalla data di esecuzione del pagamento nel caso in cui siano scadute 1 o 2 rate
  • 24 mesi dalla data di regolarizzazione dei pagamenti per 3 o più rate in ritardo
  • 36 mesi per finanziamenti non rimborsati dalla data prevista di scadenza del rapporto contrattuale

Per richiedere la Visura Experian è necessario allegare al modulo firmato:

  • una fotocopia o una scansione leggibile del proprio documento di identità in corso di validità (carta d’identità, patente o passaporto)
  • una fotocopia o una scansione della Tessera Sanitaria o Tesserino Codice fiscale

In media, per l'erogazione della Visura Experian sono necessari 7 giorni lavorativi.

La visura Experian è utile prima di richiedere prestiti o mutui, al fine di sapere preventivamente se la banca o società finanziaria abbia avuto segnalazioni negative per nostro conto e, di conseguenza, corriamo il rischio che ci venga bloccato qualsiasi tipo di prestito nei mesi successivi.

Il pagamento può essere effettuato tramite:

  • Carta di Credito (VISA, MASTERCARD, AMERICAN EXPRESS)
  • PayPal
  • Bonifico Bancario
  • Ricarica (per i registrati)
RIEPILOGO
  • Visura Experian€ 22,70
  • Subtotale € 22,70
  • Totale IVA € 4,99
  • Totale Ordine € 27,69

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies